More

    La Promozione dei Bookshop museali

    La Promozione dei Bookshop museali

    Come sfruttarli al meglio per il marketing museale

    Non è più tempo di bookshop tristi, dimenticati, totalmente improduttivi e per nulla efficienti.

    Il bookshop è quel luogo magico in cui è possibile acquistare un ricordo della visita al museo, approfondire un argomento particolare, acquistare il catalogo della mostra o un gadget da regalare.

    La visita al museo o alla galleria è infatti una vera e propria esperienza, e come tale deve continuare anche nel ricordo del visitatore, il quale deve essere in grado di acquistare sia fisicamente, nello spazio espositivo, che online, tramite un e-commerce.

    In Italia, i bookshop museali non sempre vengono valorizzati come dovrebbero: infatti, spesso rappresentano più un costo che una preziosa risorsa economica e commerciale.

    Se strutturato e promosso strategicamente il bookshop rappresenta un’importante occasione per accrescere i profitti del museo e anche per fidelizzare il proprio pubblico con oggetti rari e perticolari.

    In che modo? 

    In realtà non dobbiamo inventarci nulla perché basta imparare la lezione dei più celebri musei stranieri, come la Tate Modern o il Moma, che ben sanno applicare le regole del marketing culturale per la promozione dei propri bookshop.

    Ecco 5 consigli per promuovere il tuo bookshop con successo!

    1 – Trasforma uno spazio poco curato e semideserto in un design store

    Stile, estro e creatività: i grandi musei hanno bookshop che sembrano negozi di design in cui nulla viene lasciato al caso: dalla scelta dell’arredo, alla ricerca di articoli selezionati; dalla location suggestiva alla scelta del personale affabile e intraprendente. 

    2 – Diversifica l’offerta rendendola più accattivante ed esclusiva

    Fai la differenza puntando sulla qualità e l’unicità degli articoli. Non limitarti ai classici libri, gadget e cataloghi ma ricerca articoli di tendenza, originali, esclusivi… che solo tu puoi offrire al tuo potenziale visitatore.  

    3 – Trasferisci il tuo bookshop online con un e-commerce

    Crea un sito e integralo con un e-commerce per vendere online i tuoi articoli ad un pubblico world wide. Aggiungi una newsletter per informare i tuoi contatti di promozioni, sconti e nuovi arrivi. Apri profili social e progetta una strategia digitale che leghi il tutto in modo funzionale.

    4 – Fai collaborazioni d’artista o con brand per creare gadget esclusivi

    Realizza delle partnership esclusive con artisti o brand per creare articoli limited edition e di tendenza capaci di attirare l’attenzione di un pubblico più vasto ed eterogeneo. Un esempio? La collaborazione tra Moma e Vans che ha prodotto una linea di sneakers a tema artistico.

    5 – Eventi + Educational Programs

    Il tuo bookshop non è solo un negozio per la vendita ma un punto di incontro e confronto tra persone. Per questo ospita meeting, conferenze e seminari a fini educativi oppure eventi come laboratori e presentazioni sui libri in vendita.

    Promuovere il proprio bookshop rendendolo un investimento e non una spesa non è per nulla semplice. Pertanto affidati ad un professionista del marketing culturale in grado di supportarti per rivoluzionare il tuo bookshop rendendolo 100% produttivo.

    Photo Credits:MoMA

    Contatta Art Backers Agency e trova il professionista che fa per te!

    Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è art-abckers-agency-wall-1024x683.jpg

    Art Backers Agency è la prima agenzia di Marketing Culturale e Comunicazione interamente dedicata al mondo dell’Arte 3.0.
    Supportiamo gallerie, musei, istituzioni e brand extra-settore con strategie digitali tra fisico e online.

    Ultimi Articoli

    La Promozione dei Bookshop museali

    Il bookshop è quel luogo magico in cui è possibile acquistare un ricordo della visita al museo, approfondire un argomento particolare, acquistare il catalogo della mostra o un gadget da regalare.

    Art Rights Prize, il Primo Premio Digitale per Artisti

    Art Backers Agency è tra i partner di Art Rights Prize, il primo Premio d’Arte Internazionale Virtuale che si rivolge a tutti gli Artisti,

    Estetista Cinica per l’Arte e la Cultura: il caso del Tour Cinico in Italia

    Un furgone rosa itinerante sta portando in giro i prodotti creati da Cristina Fogazzi, ovvero L’Estetista Cinica che con oltre 700 mila follower su Instagram e founder del brand di cosmesi Veralab con l'obiettivo di promuovere e sostenere le bellezze artistiche del territorio italiano.

    Storytelling e Social Media

    Per questa ragione uno storytelling efficace è di fondamentale importanza per costruire una narrazione del proprio museo, galleria o attività nel mondo dell’arte che sia coinvolgente ed emozionante: le persone non acquistano solo opere d’arte, un biglietto per una mostra o un servizio, ma soprattutto storie.

    Scopri Art Rights

    Scarica l'eBook

    Scopri gli altri articoli