More

    Digital Strategist per l’arte

    DIGITAL STRATEGIST PER L’ARTE

    Lo “Stratega” delle campagne di marketing online

    Il digital strategist è una figura polivalente, che si occupa di progettare e pianificare una campagna di digital marketing declinandola nei vari canali.

    Il Digital Strategist solitamente lavora con un team di professionisti come Social Media Manager, Web Analyst, Graphic & Web Designer e ha una grande capacità di visione di insieme.

    Il suo ruolo è di disegnare, pianificare e monitorare l’andamento di una campagna di marketing. Conosce molto bene i canali di comunicazione digital ed è in grado di stabilire budget, obiettivi specifici e KPI, sempre rispettando la mission e i valori dell’azienda per cui lavora.

    Anche il mondo dell’arte comincia a prendere familiarità con questa figura: le grandi gallerie, come David Zwirner e Gagosian, ma anche i grandi artisti, hanno già una Digital Strategy ben definita, che punta ad aumentare l’engagement con i propri utenti e collezionisti.

    Come ogni strumento o figura derivante dal marketing tradizionale, anche il Digital Strategist deve avere delle competenze specifiche per il mondo dell’arte, che possono essere riassunte in 4 punti:

    -Conoscenza del prodotto artistico/culturale: mostre, eventi culturali, come anche l’opera d’arte in sé, devono essere pensati come dei “prodotti” che hanno leve specifiche legate ai valori intangibili quali emozioni e potenza dell’esperienza. Il Digital Strategist deve quindi basare l’intera campagna su queste leve.

    -I pubblici di riferimento: che possono variare da potenziali visitatori di una mostra/evento, quindi un pubblico abbastanza generico di art lovers, a collezionisti altamente profilati e targettizzati per interesse, precedenti acquisti, localizzazione geografica etc. Anche in questo caso è importante capire il loro comportamento nei confronti del prodotto/servizio culturale.

    -I canali: la campagna di marketing deve essere declinata su canali specifici che per il mondo dell’arte può voler dire: Sito web e relative call to action all’acquisto di biglietti/prodotti/servizi; Social Media per aumentare l’engagement con la propria community; Email/Newsletter per fidelizzare o acquisire nuovi pubblici; Piattaforme online, Viewing Rooms, Virtual Rooms per offrire un’esperienza unica. 

    KPI qualitativi: come abbiamo già spiegato in un nostro precedente articolo, gli indicatori di performance utili a misurare i risultati di una determinata campagna, devono tenere conto della qualità del prodotto culturale, quantificabili attraverso soddisfazione del pubblico, recensione su riviste specialistiche etc.

    Il Digital Strategist per l’arte, oltre ad avere delle competenze tecniche e di leadership, deve quindi conoscere a fondo anche il sistema dell’arte, con i suoi pubblici e i suoi professionisti, essendo un mondo che segue delle regole e delle leve molto specifiche.

    Ultimi Articoli

    La Promozione dei Bookshop museali

    Il bookshop è quel luogo magico in cui è possibile acquistare un ricordo della visita al museo, approfondire un argomento particolare, acquistare il catalogo della mostra o un gadget da regalare.

    Art Rights Prize, il Primo Premio Digitale per Artisti

    Art Backers Agency è tra i partner di Art Rights Prize, il primo Premio d’Arte Internazionale Virtuale che si rivolge a tutti gli Artisti,

    Estetista Cinica per l’Arte e la Cultura: il caso del Tour Cinico in Italia

    Un furgone rosa itinerante sta portando in giro i prodotti creati da Cristina Fogazzi, ovvero L’Estetista Cinica che con oltre 700 mila follower su Instagram e founder del brand di cosmesi Veralab con l'obiettivo di promuovere e sostenere le bellezze artistiche del territorio italiano.

    Storytelling e Social Media

    Per questa ragione uno storytelling efficace è di fondamentale importanza per costruire una narrazione del proprio museo, galleria o attività nel mondo dell’arte che sia coinvolgente ed emozionante: le persone non acquistano solo opere d’arte, un biglietto per una mostra o un servizio, ma soprattutto storie.

    Scopri Art Rights

    Scarica l'eBook

    Scopri gli altri articoli