More

    Come usare gli hashtags per l’arte

    COME USARE GLI HASHTAG PER L’ARTE

    Anche nel mondo dell’Arte l’hashtag permette di dare una maggiore visibilità ai post, facilitando la ricerca sui social.

    L’ hashtag è un particolare tipo di tag (parola chiave, termine) che serve all’algoritmo per raggruppare e categorizzare argomenti e conversazioni. 

    Utilizzare un hashtag per ottimizzare una foto, un video o un aggiornamento di stato, rende il contenuto più visibile nelle ricerche sui social (Pinterest, Twitter, Instagram, YouTube, Facebook), permettendo agli utenti di trovare velocemente contenuti specifici postati sullo stesso argomento.

    Il concetto di hashtag nasce proprio dall’esigenza di creare etichette ad hoc in grado di richiamare immediatamente tutti gli argomenti taggati nello stesso modo.

    Anche nel mondo dell’Arte, l’hashtag è molto utilizzato e ha diverse funzioni, come:

    • farsi trovare come brand
    • seguire eventi d’arte
    • favorire la diffusione di news
    • pubblicizzare una mostra
    • promuovere un servizio, un prodotto o un nuovo progetto d’arte

    Scegliere gli hashtag più adatti per far circolare maggiormente i tuoi contenuti può richiedere tempo e ricerca: infatti i trend relativi agli hashtag possono cambiare molto frequentemente.

    Detto questo, è possibile valutare degli elementi per scegliere la giusta combinazione, senza abusarne.

    • Usa hashtag generici e molto popolari ma propri del settore dell’arte (es. #artecontemporanea #arteclassica #artisticontemporanei #museidarte #mostredarte).
    • Non dimenticare quelli specifici e di nicchia come il titolo di una mostra o di un’opera d’arte, piuttosto che di una professione se devi promuovere la tua attività o del nome del tuo nuovo progetto.
    • Aggiungi branded hashtag quando necessario.

    A livello strategico è sempre buona norma usare hashtag molto popolari insieme a quelli di nicchia, ma sempre tematizzati e senza forzare la mano.

    Ma allora, quanti hashtag è bene utilizzare e dove possono essere inseriti?

    -In occasione di un evento/mostra: utilizzate il branded hashtag con il nome dell’evento + 5 generici (#artevent, #mostradarte, #artexhibition) + 5 specifici (#nomelocation, #nomeartista, #mixedmedia etc.)

    -Per promuovere la propria attività artistica: utilizzate l’hashtag con il vostro nome + 5 generici (#artist, #artistoninstagram, #painter #painterslife) + 5 specifici che possono essere riferiti alla tematica affrontata nella vostra ricerca o al medium utilizzato. Nel caso in cui si abbia un e-commerce, possono essere efficaci anche gli hashtags #onlineartsales o #onlineartgallery

    -Per promuovere il proprio servizio: anche in questo caso è bene usare l’hashtag con il nome + altri relativi al servizio come #artmanagement #artconsultant #artcurator etc.

    Attraverso l’utilizzo strategico degli hashtag i contenuti d’Arte possono godere di una maggiore visibilità e raggiungere un pubblico molto più ampio e allo stesso tempo mirato che a sua volta tiene ‘vivo’ l’argomento, introducendolo ad altri potenziali interessati.

    Ultimi Articoli

    Scopri Art Rights

    spot_img

    Scarica l'eBook

    spot_img

    Scopri gli altri articoli