More

    Il Digitale per l’arte

    IL DIGITALE PER L’ARTE

    Utilizzi e opportunità del digitale per l’arte

    Il digitale ha fatto il suo ingresso dirompente nel mondo dell’Arte e da questo è bene ripartire, consapevoli che sarà l’indiscusso protagonista di un futuro immediato e globale.

    A causa della pandemia stiamo vivendo una vera e propria “corsa all’oro digitale”, una nuova era per il mondo dell’Arte, ora alla ricerca di strumenti e opportunità online per ripartire con le proprie attività.

    Se fino a qualche mese fa il digitale e l’online non erano stati presi realmente in considerazione per la fruizione, promozione e vendita dell’Arte, oggi è diventato più importante che mai attivare nuove modalità in stretta relazione con la fisicità da ritrovare.

    In tal senso il digitale interverrà su più fronti e in un mercato dai grandi numeri, basti solo pensare al volume delle vendite online registrato nell’ultimo Art Market Report 2020 a cura di Clare McAndrew per Art Basel e UBS, dove si registra il dato pari a 5,9 miliardi di dollari che rappresentano il 9% circa del mercato globale pari a 64,1 miliardi di dollari.

    Mentre, sempre nello stesso report, le gallerie d’arte interpellate hanno dichiarato nella classifica delle grandi sfide future del mercato dell’arte, che le vendite online sono al quarto posto delle loro priorità, decretando l’importanza di una buona presenza digitale per ampliare il proprio bacino di collezionisti.

    Importante sottolineare che per “Digitale” non si intende solo l’utilizzo di siti e di social network, ma un processo da configurare in una più ampia Digital Strategy, che permette di configurare la strategia migliore per il proprio modello di business e obiettivi prefigurati.

    I vantaggi della digitalizzazione per Artisti, Gallerie d’Arte, Musei, Archivi d’Artista, Fondazioni o Operatori del settore sono molteplici:

    • Permette di automatizzare processi e procedure
    • Ottimizza costi e tempistiche
    • Fornisce una maggiore sicurezza ai dati
    • Garantisce la tracciabilità, ma in totale privacy e sicurezza 
    • Offre l’archiviazione di dati e informazioni
    • Supporta nella gestione delle collezioni d’arte e nella loro catalogazione

    Ancora tra le potenzialità, sono possibili vetrine online, virtual tour, servizi cloud, eCommerce, statistiche, gestione e profilazione dei clienti, fatturazione e anagrafica, e tante altre soluzioni che ogni giorno nascono e vengono utilizzate da milioni di persone e società in altri settori.

    L’innovazione nell’Arte è di processo, non tecnologica.

    La tecnologia esiste, costa sempre meno ed è sempre più accessibile e fruibile da tutti, basta vincere la diffidenza e capire come sfruttarla al meglio per l’Arte.

    Ultimi Articoli

    Direct Email Marketing e Newsletter: le differenze

    Gli strumenti principali di email marketing sono la DEM acronimo che sta per Direct Email Marketing e la Newsletter, con metodologie e finalità estremamente differenti tra loro, che occorre conoscere per capire quando usare l’una o l’altra.

    E-Learning per l’arte

    Il grande vantaggio dell’e-learning per l’arte è quello di poter imparare direttamente dai grandi artisti e professionisti del settore

    I Marketplace per l’arte

    Oggi sempre più artisti e gallerie sentono l’esigenza di accedere ad un luogo virtuale dove avvengono acquisti che, per il mondo dell’arte, interessano principalmente opere

    L’Email Marketing per l’arte

    Per il mondo dell’arte, questo vuol dire fidelizzare il proprio pubblico di collezionisti, visitatori, art lovers, stampa e professionisti, attraverso una comunicazione personalizzata, rapida ed efficace, ma soprattutto costante.

    Scopri Art Rights

    Scarica l'eBook

    Scopri gli altri articoli